Indice Introduzione Poema Sonetti Crediti

 

ANTIQUA

L'autore

 

Gaetano Anonimo discende da una famiglia di marinai presente a Gaeta da almeno duecento anni. Ha compiuto studi scientifici ed insegna in una scuola di Formia. Scrive rime da circa cinque lustri, ma la sua produzione maggiore di questi ultimi anni, in cui ha scritto circa duemila versi, soprattutto in ottave e in quadresi, brevi composizioni, da lui inventate, adatte ad essere inviate come SMS tramite cellulare, in forma di sestine di senari con rima AABBAB ed accentazione in seconda e quinta. Con essi comunica con gli amici fra il serio ed il faceto. Ecco un quadreso dedicato al suo dentista:

 

Oh Julie mi dive!

Le me gengive,

con quanto c sopra,

 proteggi dallopra

dun germe proclive

a porle sossopra!

 

Il manifesto del quadreso questo:

Di sillabe sei,

lo stesso direi

di farne di versi

gioiosi od avversi.

Gli accenti porrei

giammai diversi

 

sul cinque e sul due

curando ambedue.

Nel farla baciata

e poi alternata,

avanti le prue,

la rima rinata!

Sta preparando un poema naturalistico su Monte Orlando giunto finora a 150 ottave che sar dedicato, come il quadreso seguente, al famoso botanico romano Bruno Anzalone.

Pastor di studenti,

nonch, tra le genti,

di chi Flora pone

in somma attenzione

(scienziati valenti):

Bruno Anzalone!

 Se non si contano due brevi poemetti satirici sulla questione territoriale fra Castelforte e Santi Cosma e Damiano, che sono stati distribuiti ad amici e colleghi, questa la sua prima opera in poesia che viene pubblicata.

 

Indice Introduzione Poema Sonetti Crediti