Il tamburello

tra ritmo e tradizione

Approccio allo strumento

 

 

       

Foto di Pino Bova
Festa della Madonna di Montevergine (2004)
 Ospedaletto d'Alpinolo (AV)

       Il ritorno di popolarità della pizzica e delle danze del Sud sta generando sempre maggiore interesse per questo strumento arcaico, vero e proprio motore del ballo.

       Il “mondo del tamburello” è un universo incredibilmente vasto nel quale non esiste UNA pizzica o UNA tarantella o UN ballo sul tamburo.

       Ciascuno di questi ritmi ha numerosissime varianti con tecniche e modalità esecutive differenti tra loro.

       Il corso, si articolerà in sei incontri durante i quali verranno mostrate e spiegate una serie di tecniche tradizionali.

       Pur nella consapevolezza di non poter proporre un corso esaustivo, alla fine degli incontri i partecipanti acquisiranno una conoscenza di base di gran parte dei ritmi e delle tecniche tradizionali del SUD ITALIA (alcune pizziche salentine, tarantella di Montemarano, tarantelle della zona del Pollino e del sud della Calabria e alcune forme di ballo sul tamburo) nonché compatibilmente con il tempo dedicato allo strumento, la capacità di eseguire alcuni di questi brani.

       Oltre alle lezioni pratiche dedicate allo strumento, durante i corsi si darà spazio all’ascolto di registrazioni fatte “sul campo” per poter apprezzare ritmi e sonate eseguite direttamente da musicisti tradizionali.

       Il corso, condotto da Francesco Patruno, è destinato anche a persone prive di esperienza e di conoscenza della musica nonché a chi volesse semplicemente rivedere le tecniche di base del tamburello e della tammorra.

       

 

QUANDO

       I 6 incontri previsti, si svolgeranno nelle giornate di mercoledì dalle 20,30 alle 22,30 a partire dal 17 novembre 2004

 

DOVE

       Presso la sede di dell'associazione: TERRE DEL MEDITERRANEO - Via Piave n° 59 (nelle vicinanze della chiesa russa)

 

COSTI

       Per la partecipazione (massimo 10) e' previsto un contributo di 35 euro + 10 euro di tessera per i non soci.

INFO e PRENOTAZIONI

Stefano: 347 09 06 209
Valeria: 340 40 77 430