Domenica 15 dicembre Terre del Mediterraneo vi invita a scoprire le bellezze del territorio Tarantino attraverso un’escursione che ci permetterà di conoscerne la parte per lo più sconosciuta ed inaccessibile. Il percorso si svilupperà lungo il tratto percorribile dell’antica ferrovia dismessa e che collegava la Stazione Nasisi con l’Arsenale militare di Taranto, sito nel centro cittadino.

Per il weekend 30 novembre - 1 dicembre Terre del Mediterraneo vi invita a scoprire la bellezza smarrita del Teatro Tempio, nell'incantevole paesino di Pietravairano, ed il piccolo borgo medievale di Tora circondato dai castagneti, in un'area ricca di storia e natura dell'Alto Casertano.

Domenica 17 novembre Terre del Mediterraneo vi invita a trascorrere insieme una giornata "murgiana" particolare, attraverso i suggestivi paesaggi del costone fra Gravina e Poggiorsini, prima di avventurarci fra i segreti delle birre artigianali del Birrificio degli Ostuni!

Domenica 6 ottobre, per il primo degli appuntamenti dedicati alle famiglie di Terre del Mediterraneo, vi porteremo a conoscere una Foresta di Mercadante che forse non avete mai visto... L'area verde, situata nel territorio di Cassano e nella porzione orientale del Parco Nazionale dell'Alta Murgia, è costituita principalmente da un bosco di conifere piantumato a partire dall'inizio del secolo scorso, ma cela al suo interno delle meraviglie naturalistiche autoctone. 

E' on-line il programma di escursionismo per questo nuovo anno, con ben 20 escursioni che si svolgeranno fra ottobre 2019 e luglio 2020, come sempre con mete e livelli di difficoltà diversificati.
Anche quest'anno troverete i filoni di escursioni "percorsi didattico-naturalistici", "percorsi per famiglie" e "percorsi di cammino consapevole".

Sabato 14 settembre Terre del Mediterraneo vi invita ad una passeggiata in compagnia della luna piena sulla costa di Monopoli.
Insieme percorreremo il tratto nord della costa monopolitana, caratterizzato da suggestivi fenomeni carsici, panorami mozzafiato e importanti elementi degli ecosistemi costieri, spesso trascurati e talvolta deturpati dall'uomo.

Sabato 7 settembre Terre del Mediterraneo vi invita ad una passeggiata pomeridiana nel Bosco di Scoparella, in agro di Ruvo di Puglia, per godere ancora delle miti serate estive prima che arrivi l'autunno. Il bosco è una delle ultime quercete nel Parco Nazionale dell'Alta Murgia, nonché uno delle più estese ed affascinanti, ed offre riparo a molti animali selvatici che con il crepuscolo incominciano timidamente a far sentire la propria presenza.

Domenica 1 settembre Terre del Mediterraneo vi aspetta per salutare insieme l'estate al sorgere del primo sole di settembre sulla Costa dei Trulli, fra i territori di Cozze e Polignano a Mare. Parteciperemo anche noi all'antico rito propiziatorio che, secondo la tradizione locale, esorcizza i malanni della stagione fredda in arrivo bagnandosi nell'acqua del mare all'alba del primo settembre... e i più coraggiosi potranno farsi un bagno al primo raggio di sole!

Sabato 24 Agosto Terre del Mediterraneo vi invita ad una passeggiata al crepuscolo nella rigogliosa macchia mediterranea di Torre Castiglione a Conversano, all'ombra di querce secolari e immersi nella storia dell'antico abitato medievale.

A sorpresa, arrivano quest'anno le escursioni estive di Terre del Mediterraneo!
Vi terremo compagnia fino alla consueta festa dei soci (quest'anno sarà domenica 22 settembre) con escursioni in natura guidate dai suoni, i colori e i profumi dell'estate. Si tratta per lo più di passeggiate al crepuscolo, per goderci insieme il fresco e la pace delle sere d'estate fuori città, ma c'è anche qualche sorpresa all'alba e... in acqua!

Domenica 23 giugno Terre del Mediterraneo propone un'entusiasmante giornata in mare ad avvistare e conoscere i delfini che nuotano nelle calde acque del Golfo di Tarantoin compagnia degli amici, biologi marini e naturalisti, dell’associazione Jonian Dolphin Conservation.
La JDC è un'associazione di ricerca scientifica finalizzata allo studio dei cetacei del Golfo di Taranto nel Mar Ionio Settentrionale, con l'obiettivo di tutelarli creando consapevolezza e conoscenza, anche nella popolazione locale.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.