Non potendo proseguire con il nostro programma di escursioni d'autunno fino al 3 dicembre, in ottemperanza all'ultimo DPCM, vi teniamo compagnia con questo ricordo di un weekend autunnale di qualche anno fa...

Torneremo presto a camminare per boschi insieme! 🍂💚

Care e cari, soci e amici di Terre del Mediterraneo,
quest'anno, con le vigenti prescrizioni per la prevenzione del contagio da Covid, ci è stato impossibile organizzare la consueta Festa dei soci di Terre, tradizionalmente fatta di assembramento e condivisione...
Siccome però non vogliamo proprio rinunciare ad incontrarci e festeggiare insieme l'inizio del nuovo anno sociale, ci vediamo domenica 11 ottobre a Parco Gargasole a Bari, per un pic nic con musica, giochi e tutta la nostra allegria!

Care e cari, soci e amici di Terre del Mediterraneo,
come sapete, in questo periodo siamo costretti dall'emergenza in corso a prolungare la pausa delle nostre attività in natura...
Tutto questo ci sta stimolando a immaginare e sperimentare nuovi modi per incontrarci, che ci auguriamo di poter condividere con tutti voi quanto prima.

Anche Terre del Mediterraneo, a malincuore ma rispettando le misure governative di contenimento del contagio da Covid-19, resta a casa. Tutte le attività associative sono sospese fino al 3 aprile 2020.
Per continuare il nostro viaggio insieme e "rivederci" in questi giorni in cui siamo lontani, vi proponiamo di partecipare all'evento Il viaggio non finisce mai che trovate sulla pagina Facebook di Terre del Mediterraneo, condividendo foto delle nostre escursioni più o meno recenti, recuperate dai vostri archivi.

Sabato 29 febbraio 2020 Terre del Mediterraneo aderisce e promuove la manifestazione: "3 km di abbraccio per costa Ripagnola" per l'istituzione del Parco Naturale Regionale "Parco costiero di Polignano a mare", in difesa e a tutela dell'integrità e della bellezza di uno fra gli scorci più incantevoli e fotografati di Puglia e degli ultimi tratti di costa ancora libera a sud di Bari.

Cari terricoli,
da qualche mese abbiamo il piacere di condividere la sede con l'Associazione Ludico Culturale "Mellon".
 
L'associazione opera da svariati anni a Bari nel campo della promozione del gioco da tavolo come strumento intelligente di socializzazione.

Domenica 2 febbraio Terre del Mediterraneo propone la seconda delle escursioni dedicate alle famiglie in programma quest'anno, nella Riserva Naturale Regionale Orientata dei Laghi di Conversano e Gravina di Monsignore.

Sarà un percorso alla scoperta degli innumerevoli e spesso inaspettati abitanti della Riserva, da quelli più maestosi ed appariscenti, dotati di radici, rami e grossi tronchi, a quelli più piccoli ed elusivi, striscianti, natanti o coperti di coloratissime penne e piume. 

Terre del Mediterraneo vi invita giovedì 30 gennaio alle 20:00 in sede, in via Piave 59 a Bari, per la presentazione del nuovo libro di Gianni Pofi: "Matera e oltre - Dai Sassi ai Calanchi lucani, trekking e turismo" (Edizioni Il Lupo).

Durante l'incontro, dialogheremo con l'autore in compagnia dell'amico Michele Cecere.
 

Lunedì 20 gennaio presenteremo la terza edizione del corso "Sulle ali dei Rapaci - Identificazione, valore e conservazione". Il corso, ormai pietra miliare delle attività di divulgazione di Terre, è organizzato da Terre del Mediterraneo in collaborazione con Associazione per la Tutela degli Uccelli Rapaci e dei loro Ambienti (ALTURA) e Centro Studi de Romita, e si svolgerà fra febbraio e maggio 2020.

Terre del Mediterraneo vi augura buon Natale e felice 2020, e vi dà appuntamento giovedì 9 gennaio alle 20:00 in sede (in via Piave 59) per scambiarci gli auguri e brindare insieme ad un nuovo anno di natura, condivisione, passione e scoperta!
Durante l'incontro presenteremo le tantissime novità associative del 2020: progetti, corsi, incontri, nuove escursioni e tanto altro... e poi, come da tradizione terricola, festeggeremo con quello che ognuno vorrà portare e condividere. Non mancate!

Per il weekend dell’ Epifania, dal 4 al 6 Gennaio 2020, Terre del Mediterraneo propone un'immersione di tre giorni nel Parco Regionale del Matese, fra storia, cultura, sapori e paesaggi invernali, che rendono questo territorio una delle mete più suggestive dell’Appennino centro-meridionale.